O-FPE

L’Osservatorio Finanze Pubbliche ed Energia (O-FPE) opera all’interno dell’Istituto di Ricerche Economiche (IRE) dell’Università della Svizzera italiana (USI).

Fondato nel 2017, l’O-FPE si occupa di monitorare ed analizzare le condizioni e l’evoluzione delle finanze pubbliche e del mercato dell’energia nel Canton Ticino, con particolare attenzione all’impatto delle dinamiche osservate nelle regioni svizzere ed europee confinanti sullo scenario di riferimento per il Ticino.

Grazie all’esperienza maturata dai propri ricercatori e alla proficua collaborazione con gli Osservatori O-DE ed O-Tur, l’O-FPE si propone di supportare la definizione delle politiche cantonali nei settori della finanza pubblica e dell’energia e di promuovere un dibattito costruttivo tra gli attori interessati. Le attività di ricerca e i rapporti che ne derivano sono stati commissionati dal Dipartimento delle Finanze e dell’Economia (DFE) del Canton Ticino. La maggior parte dei documenti pubblicati dall’O-FPE può tuttavia essere scaricata liberamente da cittadini, istituzioni ed enti interessati ad approfondire queste tematiche.

 

Notizie ed eventi

09/10/2019: Gentili Signore, egregi Signori, confronti si rinnova! 

confronti 2019

5 novembre 2019

Aula Magna USI, Lugano

Scelte economiche e sostenibilità ambientale

L’edizione 2019 di confronti affronterà il tema della sostenibilità in una prospettiva economica: l’intento è quello di riflettere su come conciliare la sfida urgente e importante della sostenibilità ambientale con una transizione verso un sistema economico prospero e inclusivo.

L’evento si svolgerà attorno a 3 momenti principali: accoglienza e giochi didattici; sessione plenaria con il dibattito fra esperti, divulgatori e pubblico; networking apero e isole tematiche IRE.

L’accoglienza sarà l’occasione dell’incontro più informale con il pubblico, stakeholder industriali e istituzionali, cittadini interessati, studenti universitari e alcune classi delle scuole superiori di Lugano. Quest’ultima presenza rappresenta una delle novità più interessanti dell’edizione 2019: il coinvolgimento di giovani studenti che vorremmo avvicinare al mondo della ricerca e portare a partecipare ad un dibattito che vede temi importanti in gioco. Questo coinvolgimento passerà attraverso l’organizzazione di giochi didattici – il gioco dell’energia (sulla falsa riga di quelli che l’IRE ha organizzato per Expo 2015 a Milano e Expo 2017 ad Astana), quello della compensazione economica e fishing game – che forniranno ulteriori spunti di riflessione e permetteranno ai partecipanti di entrare anche concretamente nei temi in discussione.

Il momento centrale darà vita ad un dibattito con Luca Mercalli, climatologo e presidente della Società Meteorologica Italiana, divulgatore ed esperto proveniente dalle scienze naturali, e Lucas Bretschger, professore all’ETH di Zurigo, economista che si occupa di sostenibilità, ambiente, energia e crescita economica. Sarà dunque l’occasione per far dialogare scienze ed economia in un evento di divulgazione. Quale risposta economica dare alle sfide poste dal cambiamento climatico? Come comporre l’urgenza della sostenibilità ambientale con l’esigenza di una transizione verso un sistema economico florido e partecipativo? Quali scelte individuali si è disposti a compiere?

Alla fine dell'evento verrà organizzato un aperitivo che offrirà ulteriori possibilità di scambio, anche attorno alle isole tematiche che presenteranno le attività degli Osservatori IRE: O-FpE, O-Tur, O-De.

L’iniziativa è resa possibile grazie all’importante sostegno di BancaStato e del Dipartimento delle finanze e dell’economia del Canton Ticino (DFE).

Il programma dettagliato è disponibile al sito www.confronti.ch

Iscrizioni online all’indirizzo: www.usi.ch/it/confronti-iscrizione